FDG.jpg

Rimangono in vigore fino al 31 dicembre 2021 le misure di potenziamento del Fondo di garanzia previste dal DL Liquidità per fare fronte alle esigenze finanziarie immediate delle imprese e dei professionisti che stanno affrontando le conseguenze dell’epidemia da COVID-19. La scadenza inizialmente stabilita per il 31 dicembre del 2020 è stata infatti posticipata

PMI e professionisti potranno dunque continuare ad utilizzare le misure previste dall’art 13, comma 1, del DL Liquidità: garanzia al 90% per prestiti fino a 30mila euro e durata fino a 15 anni, copertura 80% del finanziamento e durata fino a 10 anni  per importi superiori con la possibilità di arrivare al 90% con l’intervento aggiuntivo di un confidi, importo massimo garantito fino a 5 milioni di euro, delibera dell’intervento senza valutazione dei dati di bilancio

 

31/12/2020

Proroga per le misure di potenziamento del Fondo di garanzia

News2_edited.png